Tana di Volpe

 

barra.gif (1564 bytes)

Due delitti efferati - vittime una sacerdote ed una cuoca - un gruppo di clienti bloccati in un albergo di lusso assediato dalla neve, tra i monti innevati della Sardegna, dove non si sa se arriverà prima la soluzione del caso o la notizia che il misterioso assassino ha fatto un'altra vittima… E' un giallo, intitolato "Tana di Volpe", l'opera prima della scrittrice Rina Brundu, d'origine sarda ma residente in Irlanda. Un romanzo (edito da Dario Flaccovio nella collana Gialloteca) che lo scrittore e saggista Danilo Arona definisce, sulla fascetta di copertina, "un mystery all'inglese, raffinato e inquietante, in una Sardegna metafisica e inconfessata. Sul 'Tana di volpe', solitario albergo appena inaugurato ai piedi della montagna, una nevicata implacabile scandisce un vorticoso crescendo di paura collegato a un passato enigmatico che un misterioso killer vuole riportare alla luce. Tra Shining e Gosford Park, l'esordio vibrante di Rina Brundu".
A venire a capo dell'enigma, alla fine di una vicenda che ha la struttura del classico whodunit anglosassone, sarà il maresciallo dei carabinieri Asdrubale Vinci, coadiuvato dall'inseparabile amico don Osvaldo, bibliotecario di Villarosa - il paese immaginario in cui la vicenda si svolge - esperto d'enigmistica e d'informatica. Il dénouement finale chiarirà anche chi sono i responsabili di una serie di furti di reperti archeologici che sino ad allora le forze dell'ordine non erano riuscite ad individuare. L'autrice, nella postfazione - ma anche tra le righe del romanzo - dà voce ad una Sardegna dimenticata, afflitta dalla sordità dei suoi amministratori alle istanze della popolazione e martoriata da un crescendo di criminalità che non dà tregua e mortifica le speranze di crescita.

barra.gif (1564 bytes)

Isola Sarda © 1997-2005 - Associazione Culturale Ciberterra - Responsabile: Giorgio Plazzotta
I contenuti appartengono ai rispettivi autori - Tutti i diritti riservati
The contents belong to the respective authors - All rights reserved