Il museo del Carbone
nella grande miniera di Serbariu

barra.gif (1564 bytes)

Il Museo del Carbone, presso il Centro Italiano della Cultura del Carbone (CICC) nella Grande Miniera di Serbariu a Carbonia, è stato inaugurato il 3 Novembre 2006. All’inaugurazione sono intervenuti il Presidente della Camera dei Deputati On. Fausto Bertinotti e il Presidente della Regione Sardegna On. Renato Soru.


I castelli dei Pozzi

La Lampisteria

Il sito minerario, inattivo dal 1964, è stato recuperato e ristrutturato a fini museali e didattici ed è ora regolarmente aperto al pubblico.

Il progetto per il recupero e la valorizzazione del sito dell’ex miniera di Serbariu, in gran parte realizzato, ha reso fruibili gli edifici e le strutture minerarie più significative del sito stesso: la lampisteria, i castelli dei pozzi, le due sale argani e la galleria sotterranea. Per il futuro è previsto il recupero degli edifici delle ex officine per l’allestimento di strutture polifunzionali integrate (come l’archivio demoantropologico, un modulo del Dipartimento di Architettura e Urbanistica e del Dipartimento Digita di Scienze minerarie e ambientali dell’Università di Cagliari, la nuova sede del Museo Civico di Paleontologia e Speleologia “E.A.Martel”, il Centro per lo sviluppo delle tecnologie per l’energia pulita della Sotacarbo SpA, attività artigiane, ricettive e di ristoro).

Le attività di gestione e di promozione del sito sono curate dal Centro Italiano della Cultura del Carbone, associazione tra il Comune di Carbonia e il Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna.

La visita del Museo del Carbone parte dalla lampisteria, sede dell’esposizione permanente sulla storia del carbone, della miniera e della città di Carbonia. L’ampio e luminoso locale accoglie una preziosa collezione di lampade da miniera, attrezzi da lavoro, strumenti, oggetti di uso quotidiano, fotografie, documenti, filmati d’epoca e videointerviste ai minatori. La galleria sotterranea, cui si accede in visita guidata, mostra l’evoluzione delle tecniche di coltivazione del carbone utilizzate a Serbariu dagli anni ’30 alla cessazione dell’attività, in ambienti fedelmente riallestiti con attrezzi dell’epoca e grandi macchinari ancora oggi in uso in miniere carbonifere attive. La sala argani, infine, conserva intatte al suo interno le grandi ruote dell’argano con cui si manovrava la discesa e la risalita delle gabbie nei pozzi per il trasporto dei minatori e delle berline vuote o cariche di carbone.

Nel Museo si trovano inoltre un bookshop, nel quale è possibile acquistare libri sull’argomento e gadgets, una caffetteria e una sala conferenze con moderno impianto audio-video.

Il Museo rappresenta un’occasione unica per visitatori locali e turisti italiani e stranieri perconoscere la storia della Grande Miniera di Serbariu, approfondendo sia gli aspetti tecnico-scientifici relativi al carbone e ai metodi di estrazione, sia l’aspetto umano, conservando e tramandando la memoria delle vicende antropologiche e sociali di coloro che hanno faticato e lottato nelle miniere per affermare il proprio diritto al lavoro e alla dignità.

INFORMAZIONI UTILI

ORARI: Dal 21 giugno al 20 settembre:tutti i giorni 10:00 - 19:00 --- Dal 21 settembre al 20 giugno: dalle 10:00 alle 18:00 chiuso il lunedì (non festivo), Natale, Capodanno

La visita guidata della galleria dura circa 45 minuti, con ultima partenza 1 ora prima della chiusura. Le visite alla galleria e alla sala argani si svolgono con guida, massimo 20 persone per volta. Gruppi e scolaresche possono usufruire su prenotazione della visita guidata di tutto il sito, tutto l’anno nei giorni di apertura a partire dalle 9:00.

Il Museo è accessibile ai visitatori disabili, completamente per quanto riguarda la lampisteria e la sala argani e in parte per la galleria sotterranea.

Biglietto Intero Euro 6.00 ; Ridotto Euro 4.00 ( gruppi composti da minimo 25 persone; scolaresche; visitatori oltre i 65 anni e tra i 6 e i 12 anni; titolari di Carta Giovani). Per i bambini sotto i 6 anni l’ingresso gratuito.

Informazioni e prenotazioni:
Museo del Carbone - Centro Italiano della Cultura del Carbone
Grande Miniera di Serbariu - 09013 Carbonia

Tel. uffici 0781 670591; Tel. biglietteria 0781 62727

E-mail: prenotazioni@museodelcarbone.it; info@museodelcarbone.it
sito internet: www.museodelcarbone.it


La sala argani

La tagliatrice

barra.gif (1564 bytes)

 

Isola Sarda 1997-2007 - Associazione Culturale Ciberterra - Responsabile: Giorgio Plazzotta
I contenuti appartengono ai rispettivi autori - Tutti i diritti riservati
The contents belong to the respective authors - All rights reserved